Anziano raggirato con la truffa dello specchietto

E’ stato raggirato da un truffatore riuscito a fuggire dopo essere riuscito a spillare all’anziano mille euro in contatti con la truffa dello specchietto. Il malcapitato, secondo quanto è stato ricostruito dalla polizia intervenuta per le indagini del caso, si trovava per strada con l’auto quando a S. Anna è stato fermato da un individuo che lo accusava di avergli rotto lo specchietto dell’auto.

L’anziano si è molto agitato per la situazione e si è lasciato convincere a recarsi ad un vicino sportello bancomat per prelevare mille euro da consegnare all’altro per pagamento del danno. Ma il malvivente avvedutosi del fatto che davanti c’era un anziano veramente provato per l’accaduto ha chiesto altro denaro. A quel punto l’anziano si è recato allo sportello della Bpm di viale Puccini per chiedere altri soldi dal suo conto. L’impiegato però lo ha visto visibilmente preoccupato e ha chiesto il motivo del suo affanno. A quel punto è stato chiaro che l’uomo era stato vittima di una truffa e dalla banca è stato dato l’allarme alla polizia. Le ricerche subito avviate del malvivente non hanno dato finora l’esito sperato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.