Greta Orsi nuovo segretario del Pd di Borgo a Mozzano

Si è svolta recentemente un’assemblea molto partecipata nel Partito Democratico di Borgo a Mozzano per scegliere il nuovo segretario comunale. All’unanimità è stata scelta Greta Orsi, già molto attiva con i Giovani Democratici e fresca di laurea in scienze politiche con 110 e lode. “La decisione – dicono dal Pd – è maturata per rinnovare il partito con una persona giovane, competente e molto dinamica, capace di interpretare i nuovi bisogni della società e del territorio”.

“Il partito – conclude la nota – ringrazia Nicola Pardini per il lavoro sin qui svolto e per aver sostenuto una squadra che ha portato notevoli miglioramenti sul territorio e in grado di vincere sia le amministrative nel 2014 con Patrizio Andreuccetti, ribaltando tutti i pronostici, sia le recenti amministrative del maggio 2019 confermando l’azione amministrativa del sindaco e di tutto il gruppo”.
Un plauso alla nomina arriva dai Giovani Democratici della Valle del Serchio: “Siamo orgogliosi della nostra Greta Orsi – dice – appena nominata all’unanimità segretario comunale del Partito Democratico di Borgo a Mozzano. Greta è membro di spicco del gruppo dei Giovani Democratici della Valle del Serchio, fin dalla sua nascita si è occupata della comunicazione verso l’esterno e delle campagne informative. Da poco dottoressa in scienze politiche con 110 e lode con una tesi sulla presenza femminile nei parlamenti europei, si è sempre dimostrata persona preparata e appassionata. La apprezziamo per la sua intelligenza, per la passione travolgente che mette in ogni progetto e soprattutto per il mix di determinazione e empatia con cui affronta le situazioni, lei fa veramente parte dell’anima del gruppo. Cara Greta ti facciamo i nostri più sinceri auguri di buon lavoro. Da tutti noi un grande in bocca al lupo, saremo al tuo fianco in questa nuova e appassionante avventura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.