Basket, la promessa Matteo Russo sposa la causa Libertas

Dopo qualche settimana di attesa arriva l’ufficialità sulla scelta del giovane playmaker lucchese Matteo Russo, impegnato la scorsa stagione in C Gold con il CentroMiniBasket Lucca. Nonostante le numerosissime offerte giunte da contesti diversi e da categorie superiori, Russo ha scelto di sposare il progetto Libertas Lucca.

“Sto dedicando questi giorni – dice coach Nalin – a incontrare di persona tutti i giocatori già a roster la scorsa stagione, cercando di valutare per ognuno le motivazioni per il futuro in modo da costruire una squadra che sia sì, ancora più giovane di quella dello scorso anno, ma che soprattutto sia più ambiziosa, vogliosa di riscatto; sia sui vari piani personali che su quelli di squadra. Ed è stata questa mia idea, più umana che tecnica, a convincere Matteo ad unirsi a noi: oltre ad essere un ragazzo intelligente infatti, è spinto da una voglia di mettersi in gioco fuori dal comune, ed è questo che la Libertas è stata in grado di offrirgli. Il fatto che Russo abbia preso questa decisione, rifiutando offerte ben più generose da diversi punti di vista, racconta meglio di qualsiasi altra cosa che fame di competizione abbia. Questa fame è ciò che chiedo ad ogni mio giocatore; gli elementi sportivi vengono dopo e di conseguenza a questi elementi caratteriali. Matteo inoltre ha indubbie qualità tecniche; spero di aiutarlo nel dimostrare a tutti quanto vale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.