Comunali a Viareggio, Articolo Uno ‘sposa’ le tesi del Pd

Convergenza delle forze della sinistra su 14 punti programmatici presentati dal Pd Viareggio. È questo il risultato dell’incontro fra il segretario comunale del Pd Leonardo Betti (in foto), il capogruppo Luca Poletti e il consigliere comunale Andrea Strambi insieme al coordinatore versiliese di Articolo Uno Fabrizio Manfredi e al consigliere comunale dello stesso partito Antonio Batistini.

Gli esponenti di Articolo Uno avevano infatti manifestato il loro apprezzamento all’indomani della presentazione dei 12 punti programmatici presentati dai dem verso la campagna elettorale per le comunali del prossimo anno. Il gruppo politico locale ha quindi convenuto sulla necessità di un’azione unitaria rivolta al coinvolgimento di tutte le forze politiche, sociali e culturali di sinistra e progressiste, con grande apertura ad un autentico civismo, per la costruzione di un’ampia alleanza democratica in vista del prossimo appuntamento elettorale amministrativo.
“L’incontro – spiegano in una nota congiunta Articolo Uno e Pd di Viareggio – è stata l’occasione, da un lato, per ribadire la comune battaglia politica e culturale contro il sovranismo e il populismo che sta caratterizzando l’azione di un Governo che, sotto l’egemonia leghista, sta aggravando pericolosamente le condizioni economiche e sociali del nostro Paese, diffondendo artatamente paure e risentimenti per inoculare nell’opinione pubblica dosi quotidiane di intolleranza e di razzismo”. “Dall’altro – continuano Articolo Uno e Pd di Viareggio – l’incontro è servito per parlare dei problemi di Viareggio e di Torre del Lago, ben individuati nei 12 punti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.