Via l’ultimo semaforo dalla Pesciatina: ok dalla Provincia

Procede l’iter per eliminare l’ultimo semaforo sulla via Pesciatina, quello a Lunata all’incrocio con via della Madonnina. Il progetto fortemente voluto dal sindaco Luca Menesini incassa infatti l’ok della Provincia e in attesa del parere della Regione si dà il via libera alla variante urbanistica per prevedere le due rotonde e a seguire gli espropri necessari.

Si fa quindi sempre più concreta la realizzazione di quest’opera strategica che nelle previsioni permetterà di ridurre tempi di percorrenza, inquinamento acustico e ambientale su uno dei principali snodi viari di Capannori. L’incrocio, oltre ad essere uno dei più transitati della zona centrale del Comune, ha una forma allungata. Per questo si rende necessaria la costruzione di due rotatorie, la prima fra via Pesciatina e via della Madonnina, la seconda fra via della Madonnina e via dell’Ave Maria. Nell’ambito del progetto si prevede anche un potenziamento delle aree di sosta a servizio delle attività della zona.
“Questo importante intervento – spiega l’assessore ai lavori pubblici Davide Del Carlo – è l’ultima tappa del percorso volto all’eliminazione totale dei semafori lungo la via Pesciatina. Un percorso rilevante anche sul fronte della sicurezza stradale. Le nuove rotatorie consentiranno infatti di smaltire più velocemente un’elevata mole di traffico e di ridurre le criticità legate agli automobilisti che affrontano le intersezioni a elevata velocità”. “Saranno più tutelati anche gli utenti più deboli della strada – prosegue Del Carlo – come i pedoni e i ciclisti. Le due rotatorie saranno quindi un grande, positivo cambiamento per la viabilità sulla Pesciatina. Dopo l’ok della Regione nell’ambito del procedimento urbanistico, riprenderanno gli incontri con i residenti e le attività in modo da condividere il progetto”.
Con la realizzazione di questo intervento sarà quindi completato il sistema di rotatorie sulla Pesciatina, dopo quella di Zone, di via del Casalino e di Papao.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.