Spacciano nei locali anche a minorenni: 3 arresti

Spacciavano stupefacenti nelle vicinanze di un locale di Marina di Pietrasanta, avvicinando anche minorenni. Per questo sono finiti in manette tre giovani, di 20, 21 e 23 anni, già noti alle forze di polizia, tutti di Viareggio.
Ad intervenire sono stati i carabinieri della stazione di Marina di Pietrasanta durante uno specifico servizio antidroga. I militari dell’arma, infatti, si sono recati sul tratto di spiaggia all’altezza del locale, luogo già da tempo tenuto sotto controllo poiché ritrovo di giovani e dove erano stati segnalati movimenti sospetti. Dopo pochi minuti di appostamento, i carabinieri hanno notato giungere tre giovani che, con fare sospetto, si sono incamminati lungo la spiaggia, fermandosi in un punto riparato da alcune tende ed ombrelloni, ai quali, poco dopo, si sono avvicinati altri due giovani che, dopo aver dato una banconota ai tre, hanno ricevuto un involucro in cambio. A questo punto, i militari dell’arma hanno fatto scattare il blitz ed il sospetto è apparso subito fondato.

Infatti, i due acquirenti si sono dati subito alla fuga gettando in terra l’involucro appena ricevuto, risultato poi contenere circa 1,70 grammi di hashish, i pusher invece sono stati subito bloccati e, dopo essere stati sottoposti a perquisizione personale, sono stati trovati in possessi di ulteriori dosi di hashish per un peso complessivo di circa 25 grammi e 205 euro in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività di spaccio. Terminato il controllo, quindi, i tre giovani sono stati condotti in caserma dai carabinieri e sono stati dichiarati in arresto per il reato di spaccio di sostanza stupefacente.
Al termine delle formalità di rito, su disposizione del pm di turno, sono stati tutti sottoposti agli arresti domiciliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.