Rischia di annegare, gravissimo un 19enne

Più informazioni su

E’ in gravissime condizioni un ragazzo di 19 anni che ha rischiato di annegare nella piscina del bagno Sauro a Viareggio. Il giovane è stato soccorso oggi pomeriggio (15 agosto) poco prima delle 18 dai bagnini e dal 118 che ha inviato immediati soccorsi. Le condizioni del ragazzo sono apparse subito molto serie ed è per questo che è stato fatto intervenire anche l’elisoccorso Pegaso.

L’eliambulanza, dopo le prime cure prestate dai sanitari, lo ha trasportato in codice rosso all’Opa di Massa per sottoporlo ad ecmo, attraverso la macchina cuore polmone, che era stata utilizzata anche per il piccolo Tommaso, il bambino di due anni e mezzo morto dopo essere caduto nella piscina gonfiabile nel giardino di casa a Torre del Lago.
Il 19enne, di origini cinesi e residente a Milano, J.T. le sue iniziali, è arrivato all’Opa in condizioni molto gravi ma il cuore fortunatamente ha ripreso a battere. La rianimazione infatti gli è stata praticata subito perché allo stabilimento erano presenti due rianimatori e un medico del 118. Stando ad una prima ricostruzione, il giovane stava giocando in piscina quando è stato poi trovato privo di sensi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.