Bindocci: Mura, telecamere e più luci alle sortite

Più videosorveglianza e illuminazione alle sortite delle Mura e lungo i percorsi sugli spalti, dove alcune donne sarebbero state importunate di recente. E’ questa la proposta che il consigliere comunale M5S, Massimiliano Bindocci, presenterà lunedì (19 agosto) in commissione dopo aver ricevuto segnalazioni preoccupate soprattutto dalle commesse che uscite da lavoro si trovano a doverle attraversare. “La situazione dei sottopassi delle mura di Lucca è sempre più preoccupante, specie per chi – sostiene Bindocci -, come le commesse ed i commessi del centro storico, ma vale anche per altre persone che escono ed entrano in centro storico la sera come ad esempio le cameriere e le addette alle pulizie, si trova ad attraversarli”.

“Ci sono spesso e purtroppo malvolentieri presenze moleste ed inquietanti che vagano negli spalti delle mura, e la cosa è nota a tutti visti i numerosi indizi che tutti quelli che frequentano le mura hanno visto come le scritte oscene, la sporcizia, i resti dei bivacchi, riviste porno, biancheria abbandonata, erbacce alte ed odori di bisogni umani diffusi. Nonostante tutti sappiano un intervento serio non c’è ancora stato”.
“Recentemente – aggiunge Bindocci – ci sono stati riportati anche alcuni episodi dove alcune lavoratrici sono state importunate ripetutamente, seguite e fatte oggetto di abbordaggi molto pesanti da alcuni soggetti poco raccomandabili appostati all’uscita della sortita di San Frediano e non solo. Se si parla di sicurezza crediamo si debba iniziare da queste situazioni a Lucca. Più sicurezza, più controlli delle forze dell’ordine e soprattutto maggiore sorveglianza in questi luoghi così frequentati da chi frequenta il centro e non anche in orari serali e notturni, visto che più questa amministrazione si batte per le aperture serali e straordinarie, dovrebbe pensare non solo ai negozianti ma anche a chi ci lavora nelle attività del centro. Per cercare soluzione a questo problema della sicurezza delle sortite pedonali dalle mura in orari serali ho presentato -su suggerimento di diverse commesse del centro – una mozione specifica che sara discussa in Commissione lunedì, dove propongo tra l’altro videocamere e sortite illuminate maggiormente. Tra le commesse che mi hanno segnalato questi episodi ringrazio in particolare Lisa Giuggiolini che lavora in Fillungo e che è stata consigliere comunale a Fucecchio ed ha trovato il coraggio di raccogliere esperienze e ci ha contattato per fare una proposta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.