Caccia alle ‘pietre’ di Kopinski: due già ritrovate foto

La ‘caccia al tesoro’ avviata dal grande illustratore Karl Kopinski, che ha disseminato in città tre suoi disegni vergati a pennarello su pietre di marmo trovate a Malbacco, ha subito avuto un grande successo. E, soprattutto, un grande risultato. Due delle pietre, infatti, sono già state trovate da alcuni visitatori. La prima era nelle vicinanze del castello di Porta San Donato.

Un’altra è stata invece rintracciata da un fan di Kopinski, un vero e proprio appassionato, che è riuscito a scovarla dopo più di tre ore di ricerca. Ora, per completare la caccia, manca soltanto l’ultima pietra disegnata, evidentemente quella meglio nascosta. E la caccia continua.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.