Giglio, verso la proroga dell’incarico a Marino

Teatro del Giglio, si valuta una proroga dell’interim del direttore generale dell’azienda speciale, Antonio Marino. Sarebbe questa l’intenzione dell’amministrazione comunale, che a fine maggio scorso, a seguito delle dimissioni dell’ex dg del Giglio, Manrico Ferrucci, aveva deciso di procedere con una soluzione ponte, nominando, per l’appunto il dirigente del settore istruzione del Comune, in attesa di una selezione pubblica per dare un nuovo nome e un volto alla guida gestionale del teatro cittadino.

E invece, con il passare dei mesi, si starebbe cambiando rotta. Indiscrezioni al momento: per ora alcuna decisione è stata formalizzata, ma sarà decisiva, a settembre, la partita dei bilanci. Ed era stato, infatti, proprio sui conti dell’azienda speciale che a maggio si era consumato lo “strappo” tra amministrazione e ex direttore generale. Ferrucci, a quel punto, vista anche la vicinanza della scadenza del suo incarico, aveva preferito fare un passo indietro.
L’idea iniziale era quello di trovare una soluzione pro tempore. E così era emerso il nome di Marino, che tra l’altro è dirigente comunale. In questi mesi ha svolto il suo ruolo con costante impegno e la giunta guidata dal sindaco Alessandro Tambellini starebbe pensando di prorogargli l’incarico, per attendere forse tempi migliori – dal punto di vista delle finanze – per l’azienda speciale, per indire una selezione pubblica per un nuovo direttore che possa ripartire dal “pulito”. Un punto e a capo che dovrà passare dalla rimessa in ordine dei conti del teatro, che comunque erano stati riportati sostanzialmente in pareggio negli ultimi anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.