Sospettate di progettare furti, denunciate 2 minorenni

Più informazioni su

Due giovani dell’est europeo denunciate a Viareggio dalla polizia per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.

Ieri pomeriggio (21 agosto) è arrivata al commissariato la segnalazione di un privato cittadino circa due giovani donne che si aggiravano con fare sospetto lungo il viale Colombo a Lido di Camaiore, armeggiando con i cancelli di alcune abitazioni lì ubicate.
Raccolte le descrizioni fisiche delle donne, gli agenti in servizio di volante si sono messi alla ricerca delle stesse che, poco dopo, sono state rintracciate in piazza Dante a Viareggio.
Alla vista della volante, le due donne hanno tentato di far perdere le proprie tracce nascondendosi dietro una siepe ma, dopo un breve inseguimento a piedi, sono state bloccate dagli agenti e condotte in Commissariato.
A seguito degli accertamenti di rito, le due ragazze, entrambe minori e con diversi precedenti specifici per reati contro il patrimonio, sono state trovate in possesso di strumenti atti allo scasso (chiave inglese, forbici e una placca in plastica utilizzata per le effrazioni).
Per questi motivi, le due giovani donne sono state deferite in stato di libertà alla procura dei minori di Firenze per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e collocate in Comunità; mentre gli strumenti sono stati posti sotto sequestro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.