Ciclismo donne, la cubana Sierra prima duchessa di Toscana foto

La cubana Arlenis Sierra è la prima granduchessa di Toscana edizione numero 24; per lei un tempo discreto (2’55”48 – media 45.5669 km/h), ma lontano dal record della corsa che appartiene alla tedesca Lisa Klein (“Toscana” 2017). La 27enne portacolori dell’Astana Women’s, fra le favorite per la vittoria finale si è lasciata alle spalle la sorprendente russa Maria Novolodskaya (20 anni), seconda a poco più di 3 secondi, terza l’olandese Kartijn Swinkels a 4”, quarta la slovena Anastasia Chursina (Slo) a poco più di 4”.

Bene, molto bene Lara Vieceli (Ita, Wnt Rotor) giunta al settimo posto, a poco meno di 7” dalla più veloce. La vincitrice dell’edizione dello scorso anno, Soraya Paladin (Ita), azzurra e leader della Alè Cipollini, si è difesa egregiamente accusando un distacco di 10 secondi scarsi (18esima). Un “Toscana” che inizia quindi con i fuochi d’artificio e che fa ben sperare per questo interessante e lungo weekend. Al via si sono presentate 154 atlete, 25 squadre (15 straniere), 28 le nazioni rappresentate. Soddisfazione fra gli organizzatori per la presenza di un numeroso pubblico lungo tutto il percorso disegnato nel centro della cittadina in provincia di Firenze. La manifestazione, organizzata dalla Michela Fanini di patron Brunello Fanini, è interamente dedicata alla campionessa lucchese, prematuramente scomparsa nel ’94 a soli 21 anni in seguito ad un incidente stradale. Domani (8 settembre) prima tappa: Segromigno Piano-Porcari-Segromigno Piano, 136 chilometri.
Le foto di Giuseppe Cortopassi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.