Viareggio 2014, respinto il ricorso per l’Eccellenza

Il Collegio di garanzia dello sport del Coni ha deciso. Niente Eccellenza per il Viareggio 2014. La società di Tommaso Volpi che, sperando nel ripescaggio in serie D, non aveva presentato in tempo la domanda per l’iscrizione in Eccellenza, categoria di competenza dopo la retrocessione per la sconfitta ai playout con la Sinalunghese. Il ricorso si basava sul fatto che la definizione sui ripescaggi sarebbe avvenuta dopo i termini perentori di iscrizione al campionato di Eccellenza, che erano fissati per il 31 luglio. Ha vinto, quindi, la posizione del comitato regionale toscano che aveva rifiutato l’ipotesi dell’iscrizione del Viareggio come 33esima squadra nella categoria. Il Viareggio 2014, peraltro, ha rifiutato anche di iscriversi al campionato di Terza Categoria, quindi è virtualmente scomparso dalla scena del calcio nazionale, regionale e provinciale. Salvo ulteriori ricorsi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.