Torna il corso per arbitri dell’Aia di Lucca

Come ogni anno la sezione arbitri M.Gianni di Lucca, organizza gratuitamente il corso per aspiranti arbitri di calcio. Possono partecipare tutti i candidati di ambo i sessi che siano cittadini della Comunità Europea, con documento di identità valido, ed i cittadini extra comunitari, dotati anche di regolare permesso di soggiorno, che abbiano compiuto alla data dell’esame il 15esimo anno di età e non abbiano compiuto il 35esimo anno.

Al termine del corso il candidato dovrà sostenere una prova di ammissione all’esame, prova che prevede dei test scritti e orali sul regolamento del giuoco del calcio.
Dal momento del superamento dell’esame, si diventa ufficialmente un arbitro dell’Associazione italiana arbitri Figc e, pertanto, si inizierà ad arbitrare nelle prime categorie dell’arbitraggio. Una volta acquisita la funzione verranno consegnati gratuitamente la divisa ufficiale, il fischietto e il taccuino. Nel giro di qualche tempo si otterrà anche la tessera federale, che consente l’accesso gratuito in tutti gli stadi d’Italia (per le gare organizzate dalla Figc). L’attività garantisce il rimborso spese per ogni gara arbitrata e il riconoscimento di crediti scolastici.
Per informazioni puoi consultare il sito www.aialucca.it – le pagine Facebook Aia Sezione di Lucca – Instagram aialucca – scrivere a lucca@aia-figc.it o contattare i numeri 340.4756990 o 3407972439.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.