Banda delle rapine: si costituiscono altri due

Sono stati arrestati, raggiunti dai carabinieri di Catania al carcere di Augusta dove si erano costituiti spontaneamente, anche gli altri due soggetti ricercati per le rapine di Lunata e Marina di Massa per cui ieri (10 settembre) erano state eseguite altre tre ordinanza di custodia cautelare in carcere (Leggi l’articolo). I due complici della banda specializzata in rapine, che da Catania si spostava nella Toscana del nord per mettere a segno i colpi, facendo base in un appartamento di Massa, sono il 26enne Giovanni Nicosia e il 19enne Antonio Florio.

Con il loro arresto si conclude l’operazione, portata avanti di carabinieri del comando provinciale di Lucca e coordinata dalla procura della Repubblica con il procuratore capo Pietro Suchan e il sostituto procuratore Lucia Rugani titolari delle indagini, che nel complesso ha portato all’arresto di cinque persone per rapina aggravata in concorso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.