Pci Lucca: “Sì al proporzionale puro per le regionali”

Più informazioni su

Sistema proporzionale puro per le elezioni regionali, il comitato politico federale del Pci Lucca e Versilia esprime il proprio sostegno e giudica molto positivamente la proposta di legge regionale presentate dal gruppo consiliare Si Toscana a Sinistra in tema elettorale. “Questa proposta – spiegano dal Pci – è volta ad introdurre un sistema elettorale proporzionale puro (senza alcune soglia di sbarramento o premio di maggioranza) e ad eliminare l’elezione diretta del Presidente della Giunta Regionale, ripristinandone quindi il metodo di elezione all’interno del Consiglio Regionale”.

“Si tratta – aggiungono – di una battaglia fondamentale in quanto ripristina quei criteri di rappresentanza egualitaria del voto sanciti in Costituzione; mette un freno alla deriva presidenzialista e dell’uomo solo al comando; un potenziale pericolo per la democrazia che infatti i padri costituenti avevano accuratamente evitato.
Rappresenta anche una battaglia sociale d’avanguardia, in quanto solo il proporzionale puro può garantire l’effettiva presenza nelle assemblee elettive dei rappresentanti delle classi più deboli, dei lavoratori e delle istanze sociali più avanzate dei cittadini e dei territori. Ma la battaglia va estesa ad alcune altre questioni collegate ed imprescindibili: eidare un ruolo alle provincie, dopo che la loro soppressione è stata bocciata dal referendum costituzionale del 2016, ripristinandone l’elezione popolare a suffragio universale, chiaramente con proporzionale puro e sostenere la necessità di una riforma degli Enti Locali e dei Comuni che elimini l’elezione diretta dei sindaci, restituisca un ruolo centrale ai consigli comunali, prevedendo per tutti gli enti, anche quelli più piccoli, il sistema proporzionale puro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.