Comics, oltre mille in lizza per diventare felpati

Più informazioni su

Sono più di mille le risposte alle offerte di lavoro ricevute per collaborare alla prossima edizione di Lucca Comics & Games, uno dei più celebri festival di fumetti e videogiochi al mondo, in programma dal 30 ottobre al 3 novembre. Alle offerte di lavoro hanno risposto uomini e donne pronti ad assumere il ruolo di addetti al servizio sicurezza e di figure non professionalizzate corrispondenti al livello F del contratto di riferimento. A questo proposito Gsi Security Group, che nel 2018 ha vinto la gara biennale indetta da Lucca Crea per i servizi di portierato notturno e diurno, sta progettando il servizio.

Tenendo presenti esperienze pregresse in manifestazioni simili, conoscenza delle lingue straniere e la residenza in Comuni limitrofi a Lucca, sta cercando personale per integrare la propria forza lavoro. In particolare, la società sottolinea che il compenso rispetta gli standard previsti dal contratto di lavoro nazionale di riferimento. Antonella Beretta, responsabile Gsi per la direzione della regione toscana, sottolinea: “Come Gsi ci occupiamo ogni giorno della sicurezza dei nostri clienti. Essere fornitore e partner di Lucca Crea per noi è un valore aggiunto perché rappresenta un’eccellenza del territorio che oltre alla verifica del personale, è molto scrupolosa nella verifica e nell’attenzione della corretta applicazione del contratto non solo a livello economico ma anche normativo e ancora più attraverso accertamenti verso istituti previdenziali, nel pieno rispetto del contratto nazionale del lavoro di riferimento. Le figure non professionalizzate sono personale nuovo o che ha già collaborato a supporto della manifestazione ad integrazione del personale che ogni anno collabora con il festival con impegno e dedizione per assicurare la buona riuscita della manifestazione. Mansioni semplici ma preziose, tutta l’organizzazione del festival è grata per la dedizione con cui vengono svolte”. Le attività durante il Lucca Comics andranno dal controllo degli accessi ai padiglioni all’ordinamento delle code, dai servizi di accredito alle attività di reception e accoglienza. I candidati ritenuti più interessanti verranno chiamati per un colloquio per la verifica dell’attitudine motivazionale alla mansione richiesta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.