Montemagni (Lega): “Integrare il personale della radioterapia al S.Luca”

Sanità, problemi a radioterapia, la Lega punta il dito.
“Mentre si decide, finalmente, di ampliare il pronto soccorso del San Luca (anche se le reali tempistiche paiono un’incognita) – afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega – il sindacato Uil pone in evidenza una possibile carenza di personale nel delicato settore della radioterapia dello stesso nosocomio”.

“Pare, infatti – prosegue il consigliere – che per tamponare la penuria di tecnici di radiologia, nei giorni scorsi, siano stati cooptati due addetti in forza a Livorno; tutto ciò fa, dunque, ritenere che ci siano palesi lacune nel comparto. Il tutto aggravato dal fatto che ci riferiamo ad una struttura che è dedicata a pazienti malati di tumore e quindi affetti da una patologia molto grave che necessita della massima e tempestiva assistenza anche in campo radioterapico. Non è ammissibile che la dirigenza dell’asl Toscana Nord-Ovest non si sia fatta, dunque, carico d’integrare il personale mancante”.
“A tal proposito, quindi – conclude Elisa Montemagni – predisporremo un’interrogazione in cui chiederemo all’assessore di spiegarci i termini della vicenda, auspicando, altresì, che tale segnalata criticità venga immediatamente risolta.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.