Panchine divelte costano 4mila euro al Comune

Oltre 4mila euro per sistemare le panchine distrutte e divelte per un atto vandalico sul baluardo San Donato e nel parco adiacente a porta San Donato. Questo l’importo che il Comune, in attesa dell’individuazione eventuale dei responsabili, verserà per la sistemazione degli arredi e delle strutture. Nel particolare serviranno 3355 euro, comprensivi di Iva, per la rimozione e la sistemazione delle panchine in marmo, affidate alla ditta Bandoni Marmo di via Cavalletti. Quasi 800 euro, invece, servono per il riposizionamento delle panchine in ferro: lavori affidati alla ditta Ricci Giuseppe di via per Camaiore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.