Zucconi (Fdi) alla fiera SunMare di Rimini: “Governo tuteli le aziende balneari”

Ci sarà anche l’onorevole Riccardo Zucconi domani (9 ottobre) alla fiera SunMare di Rimini, un evento organizzato da Fiba – Confesercenti per discutere ed approfondire il tema del turismo balneare e del settore connesso che vede oltre 30.000 imprese italiane che operano sul demanio di Stato. Zucconi sarà presente nella doppia veste di parlamentare ma anche di operatore del settore con la sua attività in Versilia.

“Ho accettato volentieri l’invito perché da sempre mi sento vicino a questo settore, a tutti coloro che con sacrificio portano avanti un’attività imprenditoriale – afferma il deputato di Fratelli d’Italia – che è in grado sì di dare soddisfazioni ma che è allo stesso tempo sinonimo di sacrifici e soprattutto di rinunce. La nostra nazione, a mio avviso, dovrebbe rivolgere un doveroso plauso a tutti coloro che lavorano o che guidano un’attività imprenditoriale nel mondo balneare, semplicemente per l’indotto generato e per le opportunità lavorative create. È un settore che deve affrontare numerose problematiche, motivo per il quale servirebbero imminenti strumenti da poter utilizzare per aiutare i balneari. Sono dunque d’accordo con quanto espresso dal titolo di questa importante riunione. I Comuni intanto applichino la legge dei 15 anni e si cerchino nuove strade per difendere le aziende balneari”.
L’assemblea unitaria, condotta e moderata da Alex Giuzio, caporedattore di Mondo Balneare, è organizzata dalle sigle Sib-Confcommercio,Fiba-Confesercenti, Cna Balneari e Oasi-Confartigianato e sarà ricca di ospiti politici, un’occasione per confrontarsi con le associazioni di categoria sulla riforma delle concessioni balneari che il governo Conte si appresta a varare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.