Operaio di 59 anni investito dal muletto: è grave

Grave incidente sul lavoro nel pomeriggio di oggi alla Baldassari Cavi, alla trafileria di via San Martino a Marlia.
Un operaio di 59 anni, per cause al vaglio dei carabinieri e dei tecnici della prevenzione igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro, è rimasto schiacciato da un muletto ed è stato portato in codice rosso dal’ambulanza della Croce Verde di Lucca all’ospedale San Luca. Sul posto anche l’auto medica di Lucca. L’uomo è rimasto sempre cosciente, ma per il trauma da schiacciamento ha perso molto sangue e quindi è ricoverato in condizioni gravi e non è ancora possibile sciogliere la prognosi.

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo è stato investito da un muletto in manovra. L’operaio è rimasto agganciato per un piede dal mezzo ed è poi stato schiacciato con tutta la parte inferiore del corpo e ha iniziato a perdere copiosamente sangue dalle ferite.
Subito si è capita la gravità della situazione e si è attivato il trasporto d’urgenza al San Luca, visto che le condizioni meteo non permettevano all’elisoccorso né di sollevarsi né di atterrare, condizione che si è verificata per tutto il pomeriggio di oggi. Tutte da valutare le gravi lesioni subite. Una volta stabilizzato non è escluso che il paziente possa essere condotto all’ospedale di Cisanello per il prosieguo delle cure.
I dipendenti della medicina del lavoro dell’Asl hanno sentito il carrellista e i colleghi di lavoro per chiarire la dinamica della vicenda e individuarne le cause.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.