Scuola, oltre 500mila euro per l’inclusione dei disabili

Più risorse per l’inclusione dei ragazzi e delle ragazze disabili nelle scuole. Un risultato che è frutto del lavoro svolto a livello di conferenza delle regioni, dove la Toscana coordina la commissione istruzioni. “Questo ha portato a un importante innalzamento della quota statale destinata alle regioni per favorire l’inclusione scolastica degli studenti con disabilità delle scuole superiori. In risposta alle reiterate istanze, i 100 milioni di finanziamenti a livello nazionale vengono ripartiti da quest’anno secondo una logica che li fa essere, nei fatti, più mirati e rispondenti ai bisogni dei territori – commenta l’assessora all’istruzione della Regione Toscana Cristina Grieco -. In questo nuovo riparto, alla Toscana sono stati destinati oltre 8 milioni di euro. A questo si aggiunga che abbiamo anche raddoppiato i nostri finanziamenti dal bilancio regionale. In tutto abbiamo distribuito alle province per questo anno scolastico circa 10 milioni 700 mila euro. E’ davvero un bel risultato di cui dobbiamo andare tutti orgogliosi”.

Alla base della nuova ripartizione dei fondi ci sarà in via esclusiva il criterio dell’effettivo numero di studenti disabili. Alla provincia di Lucca, su un totale di oltre 8 milioni e 200 mila euro saranno quindi destinati 584 mila 505 euro per gli interventi finalizzati non solo alla promozione del successo scolastico e formativo ma anche alla riduzione dell’abbandono scolastico precoce e della dispersione scolastica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.