Fede e fumetto, un premio a Francesco Piobbichi foto

Alla fine dell’incontro è arrivato il premio Fede e fumetto. Per il suo impegno e la sua dedizione nel raccontare, a fumetti, la tragedia dei migranti, in particolare quelli dei drammatici sbarchi sulle coste di Lampedusa. Alla presenza del vescovo, monsignor Paolo Giulietti, Francesco Piobbichi, operatore di Mediterranean Hope ha raccontato oggi (1 novembre) nella chiesa di San Cristoforo la genesi dei suoi Disegni dalla frontiera, la cui mostra è allestita proprio nella navata, di fronte alle tavole su Gesù Cristo di Erik Madsen. Una narrazione molto partecipata, che ha coinvolti i tanti partecipanti all’incontro che fa parte delle iniziative organizzate dall’Arcidiocesi assieme alla chiesa Valdese.

Anche alla chiesa di San Cristoforo, oltre che in cattedrale e alla chiesa valdese, è stata realizzata, inoltre, l’installazione alle porte con le coperte termiche che serve anch’essa a ricordare le migrazioni e i drammi che spesso stanno dietro agli spostamenti di massa delle popolazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.