Orientagiovani al Giglio, incontro fra studenti e aziende metalmeccaniche

Ti aspetto fuori.. nel mondo. È mercoledì (6 novembre) al Teatro del Giglio di Lucca l’appuntamento record che il progetto Lu.Me. Metalmeccanica lucchese per il territorio ha preso con i giovani delle classi terze medie delle scuole del territorio, con il supporto di Confindustria Toscana Nord. All’ormai tradizionale iniziativa di Orientagiovani, per incontrare i ragazzi, sarà straordinariamente presente anche il direttore generale di Federmeccanica, Stefano Franchi.

Ti aspetto fuori.. nel mondo. Le emozioni di una scelta è lo spettacolo che il progetto offre infatti ai giovanissimi in fase di scelta della scuola superiore nella giornata dedicata all’iniziativa Orientagiovani di Confindustria nazionale, e quest’anno segna il record di presenze: con oltre 1000 giovani in sala, accompagnati dai docenti, vedrà andare in scena due spettacoli: uno alle 9 e il successivo alle 10,45.
Nell’occasione il presidente di Lu.Me., Emilio Iavazzo, presenterà anche il nuovo video, realizzato da Fascetti Associati per raccontare questa esperienza unica nel suo genere in cui 10 aziende tra le più grandi del comparto metalmeccanico hanno deciso di sedere allo stesso tavolo per realizzare iniziative di crescita sociale in favore del territorio. Queste sono: A.Celli Paper, A. Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, Kme Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi e Toscotec.
Proprio lo spettacolo originale, scritto appositamente da Morena Rossi per Fascetti Associati e Cataldo Russo del Teatro del Giglio, e portato in scena dalla compagnia Coquelicot, ha valso alle aziende del progetto l’inserimento nell’albo nazionale di Confindustria dedicato alle imprese amiche della scuola.
Inoltre, il progetto Lu.Me. ha ricevuto un attestato di best practice Azienda Champion rientrando tra le prime 30 realtà virtuose a livello nazionale riconosciute da Federmeccanica nell’ambito della ricerca Progetto relazioni interne, che ha svolto a livello nazionale in partnership con Ernst & Young. Stefano Franchi salirà sul palco del Giglio proprio per questo importante riconoscimento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.