Le rubriche di Lucca in Diretta - Cinema e tv

Parasite, un piccolo ‘salto nella fede’

Più informazioni su

Ha vinto la Palma d’oro al Festival di Cannes 2019, diventando il primo film sudcoreano ad aggiudicarsi il premio. È stato selezionato per rappresentare la Corea del Sud nella categoria per il miglior film in lingua straniera ai premi Oscar 2020. Parlare di questo film, Parasite, è piuttosto difficile. Non perché non si trovino le parole, anzi (ci sarebbero così tante cose da dire), piuttosto perché vorrei parlarvene dandovi quanto meno informazioni possibili.

Parasite è uno di quei film che, presi a scatola chiusa, acquistano tutt’altro valore. È un piccolo “salto della fede”, farcito di ottimi premi alla fine.
In merito a questo, oltre a straconsigliarvi il film, vorrei invitarvi a vederlo in questo modo, facendovi rapire solo e unicamente dall’intrigante Locandina. Vi cito, di seguito, la descrizione da Wikipedia: “Grazie alla falsificazione di alcuni documenti, il primogenito di una famiglia povera che vive di sussidio di disoccupazione riesce a trovare lavoro come insegnante privato della figlia di una coppia ricca, evento che darà vita a una serie di conseguenze inaspettate, tra commedia e tragedia”. Restando fedele alle mie parole, dunque, questa non sarà una vera e propria recensione.
Continua la lettura su Project Movie della Recensione di Ciro Galdoporpora.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.