Anziani e disabili, 400 controlli nelle strutture Asl

Strutture per anziani e disabili dell’Asl Toscana Nord ovest, 400 controlli in tre anni. Se ne è parlato oggi (13 novembre), all’auditorium della Cassa edile, in via Galileo Ferraris a Ospedaletto, la Consensus conference della commissione multidisciplinare di vigilanza dell’azienda Usl Toscana nord ovest. Durante l’incontro è stato presentato il resoconto dei primi tre anni di attività della commissione, che si occupa, per conto dei Comuni, di controllare che le strutture socio sanitarie del territorio che accolgono persone anziane, disabili o minori abbiano e mantengano i requisiti di qualità necessari per l’accreditamento. 

Obiettivo dell’attività di controllo è garantire benessere e appropriatezza di cura agli ospiti di queste strutture, che forniscono, in maniera integrata, interventi sociali e sanitari. Per questo motivo la commissione, tra il 2016 e il 2019, come illustrato durante l’incontro di stamattina, ha effettuato 426 sopralluoghi su tutto il territorio dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, che conta 150 strutture per anziani non autosufficienti, 50 strutture per persone disabili, 42 per minori e 7 per persone in condizioni di disagio psico-sociale. Alla Consensus conference erano presenti oltre cento partecipanti, in particolare operatori sociali, sanitari e tecnici impegnati nell’attività della commissione. Hanno preso la parola, tra gli altri, Laura Brizzi, presidente della commissione multidisciplinare di vigilanza e direttore dei servizi sociali dell’Asl Toscana nord ovest, Alessandro Iala, responsabile staff della direzione generale, Mirko Gregorini, direttore del Dipartimento professioni infermieristiche, Luca Cei e Serena Spizzamiglio, del dipartimento legale, Michele Cataneo e Marco Notarfonso, del comando carabinieri per la tutela della salute Nas di Livorno, Tommaso Bellandi, della struttura sicurezza del paziente. Nella mattina si è svolta anche una tavola rotonda tra i professionisti dei dipartimenti interessati. L’evento è stato organizzato dal dipartimento servizio sociale non autosufficienza e disabilità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.