Via ai corsi di lingua italiana per donne

Per donne, da donne. Si chiamano così i percorsi di lingua italiana per donne, organizzati dall’amministrazione comunale e dalla Commissione pari opportunità del Comune di Lucca, all’interno del progetto del lifelong learning, ovvero dell’apprendimento permanente e continuo.
Il corso inizia giovedì (21 novembre), alle 10, nella sede Arci di Lucca, piazzale Sforza 157/b a Sant’Anna.

“I percorsi di lingua italiana per donne – spiega l’assessora alle politiche di genere, Ilaria Vietina – rappresentano l’opportunità concreta per mettersi alla prova con l’italiano, in un ambiente protetto, stimolante, tutto al femminile, nel quale poter costruire anche amicizie e spunti di aggregazione. L’apprendimento continuo, che attraversa e accompagna la persona per tutta la vita, è un progetto a cui teniamo molto come amministrazione comunale: non è solo la possibilità di accumulare un bagaglio di esperienze, ma la vera e propria necessità di ritornare più volte nella vita sui banchi di scuola. Una necessità che non coinvolge solo il mondo del lavoro, ma la vita in generale, le relazioni con gli altri, il rapporto con i figli, con i nipoti e con se stessi”.
Il corso si tiene il martedì e il giovedì dalle 10 alle 11,30 nella sede dell’Arci di Lucca, a Sant’Anna (piazzale Sforza). Per informazioni: Urp del Comune di Lucca, in via del Moro 11 (0583.442444; 442303); Informadonna, all’Agorà in piazza dei Servi (0583.442416); Arci Lucca, piazzale Sforza, 157/b a Sant’Anna (347.0109273).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.