Scuola, premio nazionale per progetto scuola Dante Alighieri

Importante riconoscimento per un’insegnante della scuola Dante Alighieri dell’istituto comprensivo del centro storico.
Chiara Barale e il suo team sono stati premiati al concorso nazionale Outdooor Education – L’educazione si-cura all’aperto la cui giornata conclusiva è stata sabato 16 novembre al teatro Testoni – Ragazzi di Bologna.

 

Al concorso nazionale per le migliori documentazioni educative sull’educazione all’aperto, la docente Chiara Barale, in collaborazione con la sua collega Viviana Buchignani, ha partecipato con un progetto educativo dal titolo Esplorazioni urbane, realizzato con la classe 1A (attualmente 2A) Montessori della scuola primaria Dante Alighieri.
“È un concorso – si legge in una nota dell’istituto comprensivo – che ha visto centinaia di partecipanti con progetti provenienti da tutto il territorio nazionale e per noi il risultato raggiunto dalle nostre colleghe, in primis l’insegnante Chiara Barale, è motivo di orgoglio in termini di didattiche innovative ed avanguardie pedagogiche. Rammento inoltre che la classe in cui il progetto è stato realizzato è una classe ad indirizzo Montessori  metodo ancora poco conosciuto nella realtà della nostra regione, e che la scuola Dante Alighieri si è fatta promotrice e iniziatrice di una sperimentazione iniziata già tre anni fa, grazie al coraggio e alla lungimiranza di altre due insegnanti: Giuseppina Bonaldi e Ivana Albamonte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.