Il cane antidroga Pando in “visita” all’Iti di San Filippo

Stamani la Polizia di Lucca ha ripetuto consueto dispositivo con la Sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura, il cane antidroga “Pando” della Sezione cinofili della Questura di Firenze ed una pattuglia della Squadra Volanti di Lucca. Su invito della preside Donatella Buonriposi, stamani i controlli antidroga e l’incontro con gli studenti è avvenuto all’Iti Carlo Piaggia di S. Filippo, dove i poliziotti ed il loro collega Pando hanno ispezionato 8 classi, per complessivi circa 200 alunni; ispezionati poi 6 laboratori, anche questi occupati dalle classi dei ragazzi, 4 servizi igienici interni all’istituto, il perimetro esterno dello stabile ed il parcheggio degli scooter. L’esito dei controlli è stato ancora una volta negativo, ma è servito in chiave preventiva ad incontrare i ragazzi, che incuriositi hanno potuto vedere il cane in azione  e scambiare opinioni con i poliziotti sui pericoli delle droghe e le conseguenze legali cui ci si espone in caos di uso o peggio di spaccio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.