Blitz nel centro massaggi, maxi multa per il lavoro nero

Blitz dei carabinieri di Capannori e dei militari del nucleo ispettorato del lavoro di Lucca in un centro massaggi di Lunata. Il controllo effettuato ieri (9 aprile) aveva l’obiettivo di verificare il rispetto delle normative in materia del lavoro e si è concluso con una maxi multa alla titolare, di origini cinesi, e la sospensione temporanea dell’attività. La sanzione elevata ammonta in tutto a 10mila euro, per violazioni amministrative e per la scoperta di alcune massaggiatrici trovate al lavoro senza essere regolarmente iscritte a libro paga. E’ l’ennesimo controllo del genere che viene compiuto dai carabinieri: l’obiettivo è quello di smascherare situazioni di lavoro sommerso o di sfruttamento dei dipendenti in questo genere di attività.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.