Le auto d’epoca invadono il centro di Lucca – Foto foto

Seconda tappa per Terre di Canossa edizione 2014, gara di regolarità classica riservata a vetture storiche dal 1927 al 1976 che vede la presenza di ben ottanta equipaggi provenienti da tutto il mondo per prendere parte al prestigioso evento. Questa edizione vede impegnati per tre giorni gli equipaggi in uno straordinario viaggio tra l’Emilia e la Versilia lungo le millenarie strade di Matilde di Canossa Regina d’Italia nel XII Secolo, attraverso città d’arte, passi di montagna e borghi marinari. Dopo la partenza questa mattina (26 aprile) da Forte dei Marmi, la manifestazione ha raggiunto la città di Lucca che ha visto sfilare nel centro storico, sotto lo sguardo incuriosito di cittadini e turisti, il corteo di auto storiche sulle Mura Urbane, per omaggiarne i 500 anni, e nelle piazze San Michele e Napoleone. Ideatrice e organizzatrice di questo suggestivo Gran Premio, riconosciuto Grande Evento dalla Csai, patrocinato dal Senato della Repubblica e secondo solo alla Mille Miglia per spettacolarità e prestigio degli equipaggi sfidanti è la Scuderia Tricolore.

La manifestazione è poi proseguita con il corteo che ha raggiunto la città di Pisa, Torre del Lago Puccini ed infine Pietrasanta, meta finale della tappa, città d’arte che ha omaggiato gli equipaggi con il permesso di una sfilata e controllo timbro in Piazza del Duomo.

FOTO – Auto storiche “invadono” il centro di Lucca

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.