Alla Fondazione Ragghianti iscrizione al concorso fotografico sul paesaggio toscano

Giovedì 1 maggio la mostra Umberto Prencipe e la Toscana. Tra modernità e tradizione, ospitata alla Fondazione Ragghianti, sarà regolarmente aperta al pubblico.
Realizzata con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la collaborazione dell’Archivio Umberto Prencipe e dell’ Archivio dell’Ottocento Romano, l’esposizione è composta da oltre cento tra dipinti, disegni e incisioni provenienti da collezioni private e istituzioni ed è dedicata alla produzione toscana di Umberto Prencipe ed al suo rapporto con il paesaggio e la scena culturale della lucchesia e della Toscana nella prima metà del ‘900.

Alla mostra sarà anche possibile iscriversi al concorso fotografico Interpreta il paesaggio toscano rivolto a giovani fotografi amatoriali dai 13 ai 25 anni compiuti ai quali è richiesto di interpretare il paesaggio toscano con una fotografia che si attenga allo stile intimista e simbolista dell’artista.
Una giuria composta dai fotografi Beatrice Speranza ed Enrico Stefanelli questo ultimo anche direttore artistico del Festival Photolux, da due membri della Fondazione Ragghianti, e da un esperto di comunicazione, valuterà la foto più meritevole secondo criteri di aderenza allo stile d’immagine, di valore estetico e di creatività.
In palio per il vincitore una gift card del valore di 1.000 € e un buono del valore di 10 € per la stampa di fotografie.
Per partecipare al concorso è necessario registrarsi presso la biglietteria della mostra ed inviare entro venerdì 30 maggio 2014 una foto via mail all’indirizzo fondazioneragghianti@gmail.com .
E’ possibile visionare il regolamento del concorso sul sito della Fondazione Ragghianti www.fondazioneragghianti.it .
L’esposizione, a ingresso gratuito, è visitabile fino al 22 giugno dal martedì al sabato dalle 10,30/13 – 15,30/19 e la domenica e festivi dalle 10,30/19 e sono possibili visite guidate a pagamento e su prenotazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.