La Tirreno-Adriatico Runner approda ad Altopascio

Sono stati accolti dal consigliere comunale Silvano Boni, sono stati rifocillati perché hanno percorso già una cinquantina di chilometri di corsa. Sono i sette uomini della Corri Forrest e Life Runner che hanno accettato una sfida al limite delle possibilità umane: percorrere di corsa  in 5 giorni i 250 chilometri che separano il Tirreno e l’Adriatico.  La prima tappa è partita da Viareggio, rientro l’11 a Cesenatico. La loro missione è raccogliere fondi per L’istituto scientifico Romagnolo per lo studio e la cura dei tumori di Meldola. Prima di Altopascio gli atleti si sono fermati in piazza Anfiteatro a Lucca. Per chi vuole approfondire www.corriforrest.com oppure www.liferunner.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.