E in Garfagnana sono già eletti tre sindaci

Alle 19 di stasera la Garfagnana ha già due sindaci “eletti”. Già, perché a quell’ora, salvo clamorose sorprese, nei Comuni di Minucciano e di San Romano in Garfagnana dove correva soltanto un candidato sindaco, era già stato superato il quorum del 50% più uno, richiesto in caso di unico candidato sindaco in lizza. Per questo, a meno che non risulti almeno la metà di schede bianche o nulle, cosa che appare comunque improbabile, i due candidati possono già dirsi primi cittadini. A San Romano di Garfagnana si riconferma così il sindaco uscente (eletto nel 2009), Romano Mariani, fratello dell’onorevole del Pd Raffaella Mariani e candidato a sindaco della lista civica Uniti per San Romano. L’affluenza alle urne entro le 19 si è attestata sul 52,94%.

A Minucciano il nuovo sindaco è Nicola Poli, candidato per la lista Uniti per Minucciano: qui l’affluenza alle 19 ha toccato il 55,24%.
Si avvicina al quorum l’affluenza registrata alle 19 anche a Camporgiano (45,70%), l’ultimo dei tre Comuni della provincia di Lucca dove corre un solo candidato: il sindaco uscente Francesco Pifferi. La conferma del superamento del 50% più dei votanti è arrivata entro la chiusura delle urne alle 23.
Ovviamente, servirà lo spoglio di tutte le schede perché i risultati possano dirsi definitivi.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.