Ceccarelli: Elia ok su pendolari, ma raddoppio serve

L’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli commenta positivamente le dichiarazione del nuovo ad di Ferrovie, Michele Mario Elia, sul grande intervento su pendolari e merci previsto nel nuovo piano industriale delle Ferrovie (Leggi l’articolo).
“Il fatto che a pronunciare queste parole sia stato il nuovo amministratore delegato di Fs – continua l’assessore – ci rassicura e ci rafforza nella convinzione con cui ormai da quasi un anno stiamo portando avanti la nostra battaglia in questa direzione” commenta Ceccarelli. L’assessore regionale dice anche di voler avere la certezza che, per quanto riguarda il raddoppio della tratta a binario unico tra Lucca e Montecatini, siano disponibili non solo i progetti, ma anche i finanziamenti necessari ricordando che per la Toscana sono finanziamenti strategici che è stato richiesto al ministro Lupi e all’ingegner Elia quando quest’ultimo era ancora ad di Rfi, di inserirli nell’integrazione al contratto di programma in via di definizione, che conterrà l’aggiornamento al programma degli interventi infrastrutturali per i prossimi anni. In attesa di sedersi al tavolo ministeriale per discutere della questione dei pendolari, Ceccarelli manda i suoi auguri al nuovo ad di Fs di un proficuo lavoro, e ribadisce che la Regione è pronta a portare sul tavolo il proprio contributo di idee e di esperienze acquisite sul campo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.