Argentina, decide Messi nel recupero. Ma quanta fatica con l’Iran

Più informazioni su

Argentina-Iran 1-0
ARGENTINA: Romero, Zabaleta, F. Fernandez, Garay, Rojo, Gago,  Mascherano, Di Maria (49’st Biglia), Aguero (32′ st Lavezzi),  Messi, Higuain (32′ st Palacio). All. Sabella.
IRAN: A.Haghighi, Montazeri, Hosseini, Sadeqi, Pooladi, Teymourian, Nekounam, Shojaei (32′ st Heydari), Dejagah (40′ st Jahanbakhsh), Hajsafi (43′ st R.Haghighi), Ghoochanneijhad. All. Queiroz.
ARBITRO: Mazic (Serbia)
RETI: 46’st Messi
NOTE: Ammoniti Nekounam all’8’st, Shojaei al 28’st

Alla fine arriva Messi. E l’Argentina approda agli ottavi di finale. La differenza, quando niente gira, la fanno i campioni, quelli che mancano all’Italia per intendersi per cambiare verso alle partite. E così dopo 90 minuti sofferti, con l’Iran che per due volte rischia il colpaccio e solo Romero riesce a salvare la porta albiceleste, in pieno recupero è Leo Messi a inventarsi il tiro che cancella ogni possibile polemica e permette alla Selecciòn di pensare al prossimo turno. Onore all’Iran che, aspettando il risultato di questa sera, si giocherà contro la Bosnia Erzegovina le residue speranze di passare il turno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.