Regione, al via la formazione per le aziende di Tpl su gomma

Il percorso per la gara unica regionale per il tpl su gomma compie un altro passo avanti. E’ infatti stato approvato, con un decreto dirigenziale, l’avviso pubblico regionale per la formazione del personale delle aziende di Tpl su gomma della Toscana. Si tratta dello strumento con il quale si finanziano gli interventi formativi per migliorare e qualificare il servizio e per tutelare i livelli occupazionali nell’ambito dello stesso processo di riforma. Lo comunica l’assessore a trasporti e infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, con una lettera invitata alle aziende e ai sindacati del settore. 

“Siamo ormai a pochi passi dalla meta – commenta Ceccarelli -. Con questo bando si avvicina la conclusione del percorso concordato con i sindacati verso l’obiettivo della gara unica regionale. E tutto questo in piena coerenza con l’accordo tra Regione Toscana, Upi, Anci, Uncem e Filt-Cgil, Fit-Cisl, Faisa-Cisal, Ugl Trasporti firmato il 12 settembre 2013”. L’Avviso sarà pubblicato sul Burt 27 del 9 luglio 2014, nella Parte III. Il bando prevede che siano ammissibili i progetti formativi, in forza di accordo sindacale, rivolti al personale delle aziende di Tpl su gomma della Toscana che erogano il servizio in aree urbane ed extraurbane. Gli interventi saranno destinati all’acquisizione ed al perfezionamento di competenze professionali e di standard operativi innovativi e competitivi, per un servizio più qualificato e funzionale, maggiormente orientato ai bisogni dell’utenza nonché alle crescenti necessità aziendali di controllo, monitoraggio e manutenzione. Le competenze saranno da articolarsi secondo gruppi omogenei: attività di cura e assistenza alla clientela; attività di controllo; attività di monitoraggio sui flussi e sulla qualità del servizio; attività di manutenzione non complessa di infrastrutture. L’Avviso è reperibile sul sito internet della Regione Toscana e richieste di ulteriori informazioni possono inoltre essere indirizzate al seguente indirizzo e -mail: formazionecontinua@regione.toscana.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.