Pugilato femminile, la lucchese Matilde Cammarota conquista la medaglia di bronzo ai Campionati europei Junior e Youth

Matilde Cammarota è la prima pugilessa toscana che riesce a conquistare la medaglia di bronzo ai Campionati Europei Junior e Youth che si sono svolti ad Assisi dal 22 al 27 luglio scorsi. La giovanissima atleta, di 16 anni, vive a Lucca nel quartiere di San Marco e combatte per la Livorno Boxe Salvemini, società pugilistica labronica giovane ma già in grado di vantare importanti successi sia in campo nazionale che internazionale. Cammarota ha iniziato ad avvicinarsi al pugilato all’eta di otto anni seguendo il fratello più grande Riccardo ed il suo gemello Edoardo con cui ha svolto tutta l’attività a livello giovanile.

Al compimento del tredicesimo anno la decisione di passare al pugilato femminile agonistico sotto la guida del suo tecnico Donato Salvemini che piano piano, passo dopo passo, ha fatto sì che Cammarota che di carattere è molto timida salendo sul quadrato si trasformasse tanto da diventare atleta di interesse per la nazionale giovanile, ( diciassette i match sin qui disputati). Da qui parte la sua avventura che l’ha portata alla medaglia di Bronzo nei 54 chili Junior: purtroppo nella semifinale la giovane lucchese non ha potuto esprimersi al meglio anche per colpa di un fastidioso dolore alla schiena cedendo il passo all’avversaria irlandese.
L’attuale Ct della Nazionale Femminile Emanuele Renzini in questo torneo ha conquistato 4 ori, 1 argento e 5 bronzi, risultato storico per la Fpi ed ha dichiarato che il merito di questa valanga di medaglie è dovuto anche al lavoro professionale delle società di appartenenza, oltre al sacrificio delle atlete e della nazionale stessa. Salvemini che segue Cammarota ha visto invece la sua pugilessa maturata sotto l’aspetto fisico e psicologico , dopo dei momenti di calo dovuti soprattutto allo sviluppo, che nelle donne è sicuramente più delicato e complesso. Questo è solo l’inizio di carriere importanti, il sogno olimpico si costruisce  giorno per giorno e solo con la mentalità espressa da Matilde Cammarota è possibile arrivarci.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.