Ospedale unico della Valle, Sereni: “Basta contrapposizioni”

Il Consiglio comunale di Castelnuovo vota un ordine del giorno che dà mandato al sindaco di andare avanti con l’ospedale di Piano Pieve e a fare sì che, se ci dovranno essere riduzioni di servizi, questi dovranno essere accorpati tutti al Santa Croce. Barga chiaramente non ci sta. Ed è in particolare l’ex sindaco Umberto Sereni, dall’opposizione, a invitare i Comuni coinvolti a seguire una strada unitaria. “L’approvazione dell’ordine del giorno da parte del consiglio comunale di Castelnuovo – dice Sereni -, conferma che la questione sanitaria è complicata, e non si vuol capire che se non si trova una politica unitaria, non si va avanti. La responsabilità politica è di chi governa nella maggioranza degli enti locali”.

“Una volta imboccata la strada dell’ospedale unico, la Garfagnana ha tutto il diritto a chiedere la riscossione della cambiale. O una scelta unica con cui i capi del partito rimettono tutto in discussione. Non si può certo pretendere che Castelnuovo tolga le castagne a Barga. L’ho sempre detto che il nuovo ospedale sarebbe stato spina nel fianco per tutti. L’unica strada è convocare la Regione, giocando alti, coinvolgendo direttamente il governatore Rossi, e che dica le cose come stanno. Serve una grande politica, ed è quello che manca. E naturalmente è impensabile rivotare un nuovo documento. Bisogna considerare le esigenze della Garfagnana uguali a quelle della Mediavalle. Ragioniamo su cosa fare per migliorare la sanità locale. Questa contrapposizione è negativa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.