Un altro blitz in S. Maria, allontanati i parcheggiatori

Blitz della polizia in piazza Santa Maria contro i parcheggiatori abusivi. Un fenomeno che nonostante i controlli non accenna a scomparire. Questa mattina (1 settembre) a chiamare gli agenti sono stati due automobilisti che hanno chiesto aiuto dopo essere stati molestati e importunati dai parcheggiatori che chiedevano con insistenza soldi per controllare le auto appena lasciate in sosta. Attorno alle 10 alcune volanti e agenti in borghese si sono precipitati sul posto e hanno identificato due parcheggiatori: si tratta di un 35enne e di 40enne, di origini nigeriane e regolari sul territorio nazionale, con permesso di soggiorno uno per  ricongiungimento familiare e l’altro per lavoro autonomo.

Entrambi già noti alle forze dell’ordine sono stati muniti di foglio di via obbligatorio verso i rispettivi comuni di residenza: Montecatini Terme e Massa Lombarda, con il divieto di ritornare a Lucca per i prossimi due anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.