Lucca Games, raccolti 12mila euro per la terapia creativa foto

Lucca Comics and Games campione di solidarietà anche quest’anno. Alla ormai tradizionale asta di beneficenza nell’area performance di Lucca Games – una sessantina i quadri messi a disposizione – sono stati raccolti 12mila euro che saranno donati al progetto della Dynamo Camp,  il primo camp di terapia ricreativa in Italia, che ogni anno accoglie gratuitamente per periodi di vacanza e svago più di mille bambini e adolescenti affetti da patologie gravi o croniche .

Il ricavato servirà a finanziare Dynamo Studio, progetto di terapia ricreativa che permette a bambini e ragazzi gravemente malati di esprimere la propria creatività attraverso la creazione e l’utilizzo di strumenti multimediali audio, foto e video. Alla simbolica firma dell’assegno erano presenti anche il sindaco, Alessandro Tambellini, e l’amministratore unico di Lucca Comics and Games Srl, Francesco Caredio, e il coordinatore dell’area Games, Emanuele Vietina.

 

FOTO – L’asta di beneficenza a Lucca Games (di Maurizio Di Ciuccio)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.