Suolo pubblico in S. Michele, altro stop al Comune dal Tar

Si aggiunge un nuovo capitolo alla querelle del suolo pubblico in piazza San Michele ed è ancora il Tar a mettere i puntini sulle i. Con un decreto firmato dal presidente, infatti, il tribunale amministrativo regionale della Toscana ha sospeso la revoca della concessione d’uso del suolo pubblico alla Pizzeria Pellegrini, un atto contestuale e motivato dal Comune di Lucca, in conseguenza della ricollocazione del banco di vendita di Luciana Banchieri, dietro al coro della Chiesa di San Michele. La titolare Gigliola Pellegrini, attraverso i suoi avvocati Lorenzo Nannipieri, Costanza Sanchini e Luigia Guerina Avena, aveva presentato ricorso urgente al Tar anche per bloccare questo provvedimento. E a qualche giorno dall’accoglimento dell’altro ricorso con il quale sempre il Tar ha fermato il trasloco del banco ambulante (Leggi), ora arriva il nuovo stop al Comune.

Anche in questo caso è stata fissata una udienza in camera di consiglio per il prossimo 16 aprile. In quella sede i giudici stabiliranno se confermare o annullare la sospensiva del provvedimento comunale ma appare ormai chiaro che va trovato un compromesso con i soggetti coinvolti.
Tutto era nato sulla base di una lite tra la titolare del locale La Tana del Boia e la società della Banchieri. La prima sosteneva infatti di vedersi negata la possibilità di utilizzare il suolo pubblico di fronte all’attività perché davanti a sé c’è lo stand della Banchieri. Per questi motivi, seguendo la procedura per la richiesta di utilizzo di suolo pubblico, aveva invitato il Comune a trovare una soluzione. Per la Banchieri, invece, nulla da fare: secondo la commerciante il suo stand doveva rimanere dov’era. Indirettamente, per ora, il Tar l’ha accontentata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.