Riconoscimento del Comune di Carrara al pittore Gualtiero Passani

Questa mattina (16 aprile), nella sala di rappresentanza del Comune di Carrara, è stato rilasciato un attestato di merito al maestro Gualtiero Passani, carrarese di nascita e lucchese di adozione: “L’amministrazione comunale di Carrara – si legge nella motivazione – ringrazia Gualtiero Passani, maestro della pittura che ha onorato il nome della sua città natale con la propria vocazione artistica riconosciuta a livello internazionale. Il Comune si onora di attribuire al maestro questo riconoscimento per la coerenza e la costante ricerca e sperimentazione artistica”.

Alla cerimonia, presenziata dall’assessore alla cultura Giovanna Bernardini, era presente il maestro Gualtiero Passani e il critico d’arte Lorenzo Pacini, davanti ad un pubblico di appassionati che ha seguito con interesse gli interventi che si sono succeduti. L’assessore Bernardini ha parlato delle emozioni che hanno in lei suscitato le opere del maestro, facendo interessanti considerazioni sui vari periodi della sua arte, esaltandone il valore qualitativo. Con amabile dovizia e competenza ha saputo motivare in modo colto e acuto i vari aspetti che l’arte di Passani propone, giustificando con la sua preparazione culturale a pieno titolo, il ruolo istituzionale che ricopre. Ha inoltre sottolineato il Suo personale impegno di promuovere l’organizzazione, in un prossimo futuro, di una personale del maestro Passani da realizzarsi in una prestigiosa struttura di pertinenza dell’amministrazione comunale.
Nel suo intervento l’artista ha descritto il periodo trascorso nella sua amata città, dagli anni di studio all’Accademia di Belle Arti dove si è diplomato, alle tante frequentazioni qui avute. Ha parlato del trasferimento, avvenuto negli anni ’70, nella città di Lucca dove ancora oggi risiede. Si è soffermato sui tanti artisti che hanno con lui percorso tratti di vita; da Moses levj a Ottone Rosai, da Ardengo Soffici a Pablo Picasso. Un turbinio di esperienze che lo hanno stimolato ed arricchito contribuendo alla sua maturazione artistica, ma che non hanno inficiato nel suo personale desiderio di esprimere la propria interiorità.
E’ stata poi la volta di Lorenzo Pacini, autore fra l’altro di un libro sull’Arte e la personalità di Gualtiero Passani dal titolo: Gualtiero Passani-L’Arte nella sua vibrante passione. Questi, ha parlato di quanto sia stato interessante incontrare un’artista del livello di Gualtiero Passani e della sua genuinità creativa. Una sintetica analisi di un percorso Artistico che in 60 anni di attività ha prodotto una qualità pittorica, estremamente variegata, sempre compenetrata di personale emozionalità, al di fuori di mode momentanee e facili lusinghe del mercato.
Fra gli applausi dei presenti, la Dott.ssa Bernardini, anche a nome dell’Amministrazione Comunale, ha donato al Maestro Passani una preziosa medaglia e la pergamena con l’attestato di benemerenza del Comune di Carrara.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.