Villaggio Fanciullo, 10 anni della Claudio Marchini Onlus

Una serata per ricordare ma anche per fare il bilancio delle tante attività concluse e in cantiere. E’ stata quella che ieri sera (16 maggio) è andata in scena al Villaggio del Fanciullo dove, ospiti di Don Diomede e dei suoi ragazzi, si sono ritrovati soci fondatori, sostenitori e amici speciali della Onlus intitolata a Claudio Marchini, il figlio dell’assessore Celestino Marchini, promotore dell’associazione, scomparso dieci anni fa in un incidente stradale. Fra gli ospiti anche il referente dell’associazione a Capo Verde, Padre Paulo, che ha raccontato dell’esperienza della scuola costruita e intitolata a Claudio Marchini nelle isole africane. Marchini ha poi rinnovato attenzione e impegno verso i temi della sicurezza stradale, che da sempre hanno caratterizzato l’associazione. Per un momento conviviale in cui, oltre alla commozione e al ricordo, si è voluta rilanciare l’attività dell’associazione in vista di nuovi e ambiziosi traguardi da raggiungere. Con Claudio nel cuore.

{gallery}Cronaca3/marchinionlus{/gallery}

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.