Quantcast

Accoglienza rifugiati, Santi Guerrieri (Fdi): “A Lucca più del doppio del limite massimo previsto”

E’ ancora polemica per la partecipazione dei migranti alla Luminara di domenica e sulle politiche di accoglienza del Comune di Lucca. A intervenire è Marco Santi Guerrieri (Fratelli d’Italia): “Passata la processione e le sfilate propagandistiche a piedi nudi della sinistra radicale lucchese – dice Santi Guerrieri – l’assessore Sichi con una comunicazione a mezzo stampa di questi giorni cerca di prendere le distanze dalla tragedia che sta incombendo su Lucca al riguardo della presenza di extracomunitari, che lui continua a chiamare pindaricamente profughi, fa autogol e mi domando: perché continua a tenere fuori dal conto gli extracomunitari collocati alla Croce Rossa di via Delle Tagliate? La risposta è ovvia. Non siamo infatti all’85 per cento della massima capienza consentita per legge come asserito dall’assessore (che a luglio rassicurava a mezzo stampa che era tutto sotto controllo) ma praticamente al doppio”.
“Se il rapporto abitanti deve essere di un immigrato ogni 600 abitanti – conclude Santi Guerrieri – a Lucca, considerati i parcheggiati alla tensostruttura della Croce Rossa Lucca supera il limite di 1 ogni 325 abitanti. Bollino rosso per l’assessore Sichi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.