Bar e ristoranti, convegno sulle buone pratiche

The good practices ovvero le buone pratiche utili per condurre un’impresa alimentare che sia un bar, un ristorante, una macelleria, una pasticceria, insomma tutto il mondo del food. Se ne parlerà domani (16 marzo) alle 15,30 a Castelnuovo alla sede di Confcommercio in via Farini. Infatti, Confcommercio, con il sostegno di Fipe, ha promosso un confronto sulle normative igienico-sanitarie da rispettare nelle aziende del circuito alimentare a cui prenderanno parte Asl, Nas e Corpo Forestale dello Stato. Un appuntamento quindi di grande valenza che segue la giornata effettuata a Palazzo Sani a Lucca con circa 100 aziende presenti.

Dopo i saluti del vicepresidente provinciale Fosco Bertoli, dei presidenti Fipe Benedetto Stefani (ristoratori), Endro Luchi (baristi) e Sandra Bianchi (pasticceri), la parola passerà al comando carabinieri Nas di Livorno con il Comandante capitano Gennaro Riccardi ed il luogotenente Pietro Testa che illustreranno i compiti e le prerogative dei loro controlli ed in particolare in tema di etichettatura alimentare e tutela della salute. La parola passerà poi ai dottor Ambrogio Pagani e Daniele Rovai per l’Usl Toscana Nord Ovest Lucca, che spiegheranno le procedure necessarie a garantire il rispetto delle normative igienico sanitarie nelle aziende alimentari evitando le sanzioni amministrative. Terzo intervento di giornata sarà quello del comandante Maurizio Folliero e del dottor Stefano Cipriani del Corpo Forestale dello Stato con attenzione rivolta alla contraffazione alimentare ed alle novità introdotte dalle ultime normative europee, la legge sui tappi antirabbocco e le indicazioni per evitare frodi alimentari. Chiusura affidata ancora all’Asl per conoscere ed adeguarsi alla normativa relativa ai Moca, materiali ed oggetti a contatto con alimenti. Di particolare interesse la parte conclusiva dedicata a domande e risposte tra le aziende presenti e gli organi di controllo. Per maggiori informazioni è possibile contattare Luca Dini (0583473133) o Nicola D’Olivo (0583473135).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.