Ecco Satura: il nuovo mercato-ristorante di Tomei

Un’ex fabbrica di ceramiche – la La.pa.sca – convertita in ristorante, mercato e laboratorio di idee: Satura è il nuovo spazio aperto dallo chef Cristiano Tomei in via Nazario Sauro, concepito insieme al fotografo Lido Vannucchi. Un grande capannone rimesso a nuovo che, oggi, vuole proporsi come punto di riferimento imprescindibile per tutti quelli che sono interessati buon cibo ed innovazione sulle proprie tavole. Il nuovo spazio, per via della sua ampiezza, si presta anche come cucina d’appoggio per l’ormai rinomato L’imbuto e per seguire meglio eventi e catering. Così dalle 10 del mattino fino a mezzanotte ecco banchi di mercato con eccellenze locali: dalla pasticceria Patalani alle conserve della Maestà della Formica, dalla frutta fresca alla verdura, sino ai formaggi, ai salumi e alle carni della macelleria Masoni. Non solo: molto presto si aggiungeranno utensili per contadini, pescatori, macellai, cercatori d’erbe, pasticceri, selezionatori di formaggi, tutti convocati per cominciare a creare in laboratorio, diretti da Cristiano Tomei.

Anche i pranzi e le cene saranno curati dallo chef in prima persona: ad accogliere gli ospiti ecco un luogo minimal, con pareti rivestite da carta da parati. E per gli stomachi ecco 4-5 piatti quotidiani, preparati in una cucina di 250mq, con proposte che spaziano dall’osteria vera all’aperitivo raffinato, dalla dalla frittata di verdure alla scarola al vapore con sgombro marinato e uova sode, al riso asparagi ed erba agliana. E prezzi popolari, come si conviene all’identità di Satura, dove il motto è ‘spendere poco e godere molto’. Il tutto è impreziosito dalla presenza di una piccola enoteca.
In attesa di inaugurare anche il grande spazio al piano superiore, 600 metri quadri a disposizione per eventi e feste. Telefono 0583 48182 – dalle 10 alle 24. Facebook 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.