Altri due arresti per spaccio in pineta

Altri due arresti per spaccio di droga in pineta. Li hanno eseguiti ieri pomeriggio (2 giugno) i carabinieri di Viareggio insieme ai militari del nucleo operativo e radiomobile, nell’ambito dei controlli contro le gang di pusher. I militari hanno subito individuato Said Jarmouni, 36 anni, di origini marocchine, agire insieme al complice, Vincenzo Antonio Montuolo, 47 anni, già noto alle forze dell’ordine. Il primo, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, cedeva le dosi mentre l’altro faceva da palo per controllare che la situazione fosse tranquilla.

Al passaggio di una pattuglia di carabinieri, infatti, il 47enne con un fischio ha avvisato il complice che si è dato alla fuga ma poco dopo è tornato sul posto e ha proseguito a spacciare ma i militari si erano nascosti nella pineta e hanno osservato tutto. All’arrivo dell’ennesimo acquirente hanno bloccato il palo e poi il pusher. Sono stati condotti in caserma e il marocchino è stato trovato con 2 dosi di cocaina del peso di 1,8 grammi nascosti nelle mutande, mentre il cliente ha consegnato una dose di hashish da due grammi. I due arrestati saranno processati con rito direttissimo al tribunale di Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.