Quilici: “Nomine della D’Ambrosio in linea con modus operandi Pd”

Ilaria Quliici, commissario provinciale Lega Toscana, interviene oggi (2 luglio) sulle nomine della nuova giunta municipale del Comune di Altopascio, ufficializzate in mattina dal nuovo sindaco Sara D’Ambrosio. “Le nomine – dice Quilici – non fanno che confermare che il nuovo assetto rispecchia perfettamente il modus operandi del partito democratico, ove spesso viene concesso il posto ad amici e parenti. Come non sorridere di fronte alla nomina (vedi la fortuna di avere un
parente autorevole in politica) ad assessore al bilancio di Alessandro Remaschi, fratello dell’assessore regionale Marco Remaschi? Che non ci fossero persone alternative a ricoprire il ruolo?”.

“Questo dimostra – conclude Quilici – come debba sussistere un legame con la Regione, che probabilmente intende esercitare un controllo sull’ente e sul sindaco eletto che come giù da noi ventilato in campagna elettorale, evidentemente per la mancanza di propria autonomia e di esperienza”. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.