Quantcast

Anastacia e i Simply Red fanno il tutto esaurito – Foto foto

Un successo che fa 9mila. Tanti i fans scatenati in piazza Napoleone per una nuova accoppiata vincente. Il concerto di Anastacia e dei Simply Red ha fatto il tutto esaurito con una gremitissima platea per la nuova serata del Lucca Summer Festival. Due graditi ritorni con il botto ed entrambi i momenti della serata hanno regalato attimi indimenticabili. Anastacia è un assidua frequentratrice dell’Italia e ha collaborato con Eros Ramazzotti e, più recentemente, con Laura Pausini e i Modà. La cantante americana regina del pop, già al Summer Festival nel 2009, fa la sua apparizione in una scenografia degna di una delle artiste di maggior successo e regala ritmo e voglia di ballare a tutta la piazza.

Poco dopo le 21 Anastacia si sintonizza col pubblico cantando Paid my dues, Cowboys & kisses e Stupid little thigs. Piazza Napoleone si accende e anche i più tranquilli iniziano a cantare. Ma il pubblico inizia davvero a scaldarsi quando partono le note di brani come I’m outta love, Left outside alone e One day in your life. Con un’Anastacia davvero scatenata e grintosa. Dopo circa un’ora la cantante esce finisce il suo concerto e inizia un altro show, che fa scatenare ancora di più la platea. Arrivano i Simply Red.
Per i Simply Red si è trattato di un ritorno in grande stile dopo l’addio alle scene del 2010: il nuovo album pubblicato nel giugno di un anno Big Love ha riscosso un ottimo successo e ha convinto Mick Hucknall e soci a tornare on stage. Hucknall affiancato dai colleghi di lunga data Ian Kirkham (sax), Steve Lewinson (basso), Kenji Suzuki (chitarra), Kevin Robinson (tromba e flauto) e Dave Clayton (tastiere) con l’aggiunta del nuovo batterista Roman Roth hanno dato veramente spettacolo. Riescono a far cantare e ballare persone di tutte le età. Piazza Napoleone è diventata una grande massa indistinta in movimento. Subito evidente il carisma di Mick Hucknall, che crea fin da subito feeling col pubblico grazie al suo italiano dolce e vibrante. Inizia con canzoni rimantiche come Say you love me e You make me feel brand new. Tutti devono essere in piedi a vivere i suoi brani, è la richiesta di Mick Hucknall. Richiesta subito accolta dai pochi rimasti seduti. Un bel rag Night nurse e poi Huchnall passa a It’s only love e Stars dove gli innamorati si abbracciano e ballano. Pubblico davvero estasiato, tant’è che i Simply Red vengono richiamati addirittura due volte sul palco per il bis. Hucknall, alla fine, dice in italiano “vi voglio salutare con questa canzone, siete fantastici” e la band fa partire lo storico brano If you don’t only by now e il pubblico va in visibilio. Indubbiamente questa è una delle serate più riuscite di questa edizione del Summer. Una serata tranquilla, nessun problema per il servizio d’ordine; tutto è proceduto regolarmente. Due big del panorama musicale internazionale hanno lasciato indiscutibilmente un ricordo indelebile per chi è stato in Piazza Napoleone.

Mirco Baldacci

Foto di Riccardo Vannelli – www.riccardovannelli.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.